05.11.2019

Le frecce, queste sconosciute. Quando utilizzarle?

Nel linguaggio tecnico si chiamano lampeggiatori o indicatori di direzione. Nel gergo comune sono le frecce, cioè le luci a intermittenza che servono per segnalare un cambio di direzione di un veicolo: uno strumento fondamentale per garantire la sicurezza sulle strade e limitare gli incidenti. Non sempre, tuttavia, automobilisti e motociclisti le utilizzano nel modo corretto: anzi spesso si dimenticano di usarle, o lo fanno nel modo sbagliato. E tu, sai esattamente quando e come azionarle?

come_usare_frecce

Segnala gli spostamenti

Il caso più comune è quello della semplice indicazione della direzione del mezzo: che non va intesa solo come la svolta da una strada verso un’altra, ma anche come la prosecuzione sulla strada già intrapresa in corrispondenza di un bivio. In entrambi questi casi, dovrai segnalare per tempo la direzione che intendi prendere utilizzando il lampeggiatore destro o sinistro.

Attenzione ai sorpassi

Anche in fase di sorpasso è molto importante utilizzare correttamente le frecce. Sia prima di compierlo, in modo da avvertire preventivamente i veicoli dietro di te e quello che stai per superare, sia dopo averlo compiuto, per riposizionarti sulla corsia di destra (o in quella libera più a destra, nel caso di una carreggiata a più corsie). Se ti trovi in autostrada vale la stessa regola, con l’aggiunta che devi azionare la freccia per ogni cambio di corsia, che si tratti di un sorpasso o no.

Parcheggio: prima e dopo

La fase di parcheggio è un’altra circostanza che richiede l’uso dei lampeggiatori. Che si tratti di un parcheggio a lato della strada o a spina di pesce, è importante che ti ricordi di azionare l’indicatore di direzione già durante l’accostamento e di mantenerlo attivo durante la manovra vera e propria. Le frecce devono poi essere azionate anche in uscita dal parcheggio, per renderti visibile agli altri mezzi e pedoni.

Precisione nelle rotonde

Le rotonde sono un altro tasto dolente nell’utilizzo dei lampeggiatori: molti guidatori, infatti, tendono a dimenticarsi della loro esistenza in corrispondenza di una rotatoria, e questo può contribuire a creare confusione e fraintendimenti. Come vanno utilizzati? È necessario azionarli per indicare la direzione prima dell’ingresso nella rotonda e, in un secondo momento, prima di abbandonarla

Dalle 2 alle 4 frecce

E in quali casi anziché utilizzare un indicatore di direzione è necessario inserire le 4 frecce? I casi sono prevalentemente 2: cioè in caso di forte rallentamento, oppure quando il mezzo viene trainato, sistemando in modo ben visibile il triangolo di panne sulla parte posteriore del veicolo.

E in bicicletta?

Un’ultima indicazione, infine, per coloro che si muovono in bicicletta e non hanno a disposizione i lampeggiatori. In questo caso, il consiglio è di segnalare in anticipo, allargando il braccio, la direzione che intendi prendere, svoltando solo una volta che entrambe le mani saranno sul manubrio.

 

Articoli popolari



Prossimi eventi


  • 07.11.2019 | Ticino
    Giornata della Luce