23.05.2019

Quando portare fuori il cane: norme di sicurezza per la sera

Tutti coloro che hanno un cane conoscono l’importanza della passeggiata giornaliera con il proprio animale. Non solo un impegno inderogabile dettato dalle esigenze fisiologiche dell’amico a quattro zampe, ma un momento essenziale nella relazione tra cane e padrone. Inoltre, si tratta di un momento di grande benessere psico-fisico: non solo per l’animale ma anche per il proprietario, che beneficia di un momento di relax e decompressione dalla quotidianità.

Spesso, il tempo a disposizione durante le ore diurne è poco: e quindi in molti prediligono una passeggiata serale, affrontando i rischi legati alla scarsa visibilità che sorgono dopo il tramonto. Evitarli, però, è semplice: basta rispettare alcune regole di comportamento e di tutela della propria incolumità, di quella dell’animale e dei passanti.

quando_portare_fuori_cane_sicurezza_sera

Sicuro al buio: accessori catarifrangenti per passeggiare con il tuo cane

Se il guinzaglio è troppo lungo, può mettere in pericolo un ciclista di passaggio; se cammini in penombra senza gli accessori corretti, corri il rischio di spaventare qualcuno o peggio di non essere visto, e quindi di essere investito da un’auto o da una moto. Ecco quali sono le attrezzature consigliate per tutelarti in strada con il tuo cane.

Primo strumento di sicurezza: il guinzaglio

Si tratta di un accessorio importante per controllare i movimenti del cane e segnalare ai veicoli in movimento a quale distanza si trova l’animale da te. Per questo, per le uscite serali, è preferibile acquistare un modello di guinzaglio con stampa riflettente, oppure con luce intermittente o continua. Esistono in commercio anche collari luminosi USB a LED in silicone: visibili già a 500 metri di distanza, si ricaricano con cavo USB e hanno una durata di alcune ore. Nel caso in cui il collare non sia realizzato in fibre catarifrangenti, puoi applicare un pendente luminoso con moschettone e chiusura a vite.

Pettorina e mantella catarifrangenti

Realizzate in materiale robusto e impermeabile, sia la pettorina che la mantella garantiscono visibilità e sicurezza al buio, grazie al dorso fluorescente nonché alle cuciture e bande catarifrangenti. In alternativa, è utile portare sempre con te un gilet da far indossare al cane, di colore giallo (tipico della segnaletica di sicurezza) e munito di applicazioni riflettenti.

Ombrello riflettente con torcia

Nei giorni di vento, neve e pioggia è bene applicare sugli abiti elementi catarifrangenti. Quando piove, in particolare, si è meno visibili per chi è in auto perché la pioggia distorce la visuale del parabrezza. Se utilizzi l’ombrello, è consigliabile optare per i modelli con catarifrangenti sul bordo e negli angoli, che si illuminano nel momento in cui si incrociano i fari di un’auto. Questi modelli sono corredati spesso di torcia nel manico, utile per illuminare la strada, anche a ombrello chiuso.

Giochi luminescenti per farlo divertire

Nel momento in cui fai una sosta in un parco per consentire al cane di muoversi in libertà, il consiglio è di accompagnarlo nell’esplorazione del luogo, soprattutto per controllare l’approccio dell’animale con altri cani eventualmente presenti. Una volta raggiunto un luogo adatto allo svago in tranquillità, puoi intrattenerlo con giochi luminescenti come frisbee, palle oppure ossi per il lancio e il riporto, dotati di led.

Fermati in sicurezza

Se durante la passeggiata notturna con il cane fai una sosta, ad esempio per raccogliere le feci oppure per chiacchierare con un amico, ti consigliamo di prestare attenzione ad alcuni semplici accorgimenti per renderti visibile: se cammini su un marciapiede, è preferibile raggiungere il lampione più vicino, in modo da beneficiare al massimo dell’illuminazione presente in strada. Se invece sei in penombra, infine, è meglio mantenere accesa la torcia, facendo attenzione che anche il cane sia illuminato dal fascio di luce: in questo modo puoi garantirgli protezione, dato che la conformazione della sua retina gli permette di ottimizzare anche scarse quantità di luce.

 

Articoli popolari



Prossimi eventi


  • Rifletti
    01.09.2019
     | Giubiasco

    Strade in Festa
  • 25.08.2018 - 26.08.2018 | Medrisiotto
    "La Belvedere", raduno bici d'epoca, Mendrisiotto